I

Intervallo di buffer > è quel tempo libero, completamente sciolto da ogni dovere o onere sociale delimitato dalla durata che impiega uno strumento elettronico a caricare una pagina o un’applicazione. Può durare un secondo o svariati minuti, e testa particolarmente chi è affetto da vertigini da intervallo [Vertigine da intervallo]. Durante l’intervallo di buffer la mente e l’occhio sono in time out; si può schiacciare un pisolino, fare uno spuntino, o ammazzare il tempo cercando di raccogliere il pulviscolo residuale [pulviscolo residuale] tra i tasti.
(The L*uzzis)